Sciamano nativo Americano Oyaté tha Tacan`sina – Grande Orso

Incontri con lo Sciamano nativo Americano Oyaté tha Tacan`sina

Da venerdì 15 a domenica 17 febbraio

Un altro weekend di intensa spiritualità con Oyaté tha Tacan`sina – Grande Orso del popolo dei Mandan – Uomo Medicina e Sciamano nativo americano .

Venerdì 15 febbraio , ore 13.30/19.30

Sessione di INCONTRI INDIVIDUALI (presso sala adiacente ristorante Le Mondine):
Oyathé-tha-Tacan’sina grazie a metodi sciamanici di sua conoscenza osserva i problemi fisici, mentali ed emotivi della persona che cerca aiuto presentandosi ad un colloquio individuale.
Oyathé-tha-Tacan’sina lavora sui problemi che gli vengono presentati mantenendo sempre uno stretto contatto con il Mondo Spirituale. Lui si impegna al massimo utilizzando al meglio le sue conoscenze e abilità per aiutare la persona. Questo lavoro non ha nulla a che fare con lo spiritismo!
La seduta generalmente ha una durata di circa 30 minuti.

Lunedì 15 ottobre
Sessione di INCONTRI INDIVIDUALI (presso sala adiacente ristorante Le Mondine):

Oyathé-tha-Tacan’sina grazie a metodi sciamanici di sua conoscenza osserva i problemi fisici, mentali ed emotivi della persona che cerca aiuto presentandosi ad un colloquio individuale.
Oyathé-tha-Tacan’sina lavora sui problemi che gli vengono presentati mantenendo sempre uno stretto contatto con il Mondo Spirituale. Lui si impegna al massimo utilizzando al meglio le sue conoscenze e abilità per aiutare la persona. Questo lavoro non ha nulla a che fare con lo spiritismo!
La seduta generalmente ha una durata di circa 30 minuti.

Sabato 16 e Domenica 17 febbraio – dalle ore 9 alle ore 19
SEMINARIO/INCONTRO di formazione scuola (Presso Albero dei Desideri)

La scuola Canglesa Takata – Cerchio del Futuro:
Impareremo a lavorare su noi stessi per accrescere la nostra consapevolezza.
Si tratta quindi di un percorso di crescita personale, un processo di vita per la ricerca della Spiritualità, per ritrovarla e poi praticarla nella quotidianità.
Questa strada viene chiamata il “Sentiero Rosso” dai popoli Nativi degli Indiani d’America, un popolo che viveva nella pace e non aveva nemmeno un vocabolo per definire la guerra!
Durante il percorso si apprenderanno il valore della vita, dell’uomo e della natura, riscoprendone la profondità; si faranno lavori pratici per imparare le Sacre Cerimonie di Guarigione per poi praticarle così come avveniva nei tempi antichi.
Verrà insegnata la consapevolezza degli Avi e del contatto con loro.
Si riceveranno delle iniziazioni per poter praticare le Cerimonie Sacre nel rispetto del Mondo Spirituale.
Conosceremo e lavoreremo con gli Animali di Potere, la Ruota di Medicina e la Capanna Sudatoria – fino a poterla anche condurre.
Impareremo la lingua dell’Anima che rende uniti nel Cuore.

Prossimi incontri della scuola Canglesa Takata : 13 e 14 APRILE / 22 e 23 GIUGNO / 31 AGOSTO e 1 SETTEMBRE / 19 e 20 OTTOBRE

Seminari/Incontri di formazione all’estero 2019 :
18-22 aprile – Giorni di Inipi
29 maggio- 2 giugno – Incontro con gli Avi
3-7 luglio – Incontro con gli Anziani 2019
3-13 – Settimana Estiva
19-22 settembre – Ricerca di visione
14-28 novembre – Viaggio in Perù
alcune date estere potrebbero subire variazioni per questioni organizzative
_________________________________________________________________
Per Info & Prenotazioni :
Teodoro Cadel, (+39) 349 2742863        eMail: teodoro.cadel@gmail.com
_________________________________________________________________

Richiesta prenotazione – è possibile partecipare ad ogni singola giornata

Tacan´sina è un discendente dei Numakaki – Mandan (suo nonno era sciamano ed è stato uno degli ultimi Mandan a sopravvivere all’epidemia di vaiolo nell’anno 1837).
I Mandan vivevano nel Nord Dakota (USA) e in Canada.
Tacan´sina, cresciuto in Germania (Svevia), dopo gli studi universitari si è recato in Canada da suo nonno Tunka´shila, con cui ha trascorso molti anni vivendo all’interno della riserva, apprendendo da lui il sapere e acquisendo la propria conoscenza da grandi maestri e sciamani.
Iniziato sciamano/uomo di medicina nel 1992 su decisione del “Consiglio dei Dodici”, dal 1997 prosegue l’opera di suo nonno Tunka’shila, operando come Wicasa-Wakan (Uomo Sacro) nell’America del Nord, Centrale e del Sud e in Europa, seguendo la tradizione dei suoi antenati e degli indiani d’America.